Consulenti dello Sport

Le associazioni sportive dilettantistiche non sono soggette all'obbligo di emissione di ricevuta o scontrino fiscale. 

A norma dell'articolo 1, punto 15, del Decreto Ministeriale 21/12/1992 n. 6016 : 


"Non sono soggette all’obbligo di documentazione disposto dall’art. 12, comma 1, della legge 30 dicembre 1991, n. 413, le categorie di contribuenti e le operazioni sotto elencate: (...) operazioni poste in essere dalle associazioni sportive dilettantistiche che si avvalgono della disciplina di cui alla legge 16 dicembre 1991, n. 398, nonché dalle associazioni senza fini di lucro e dalle associazioni pro - loco, contemplate dall’art. 9 - bis della legge 6 febbraio 1992, n. 66”.

Attenzione: 
pur non essendoci l'obbligo, è consigliabile emettere le ricevute, in ordine progressivo e conservate , in modo da rendere estremamente più semplice un controllo sotto il profilo formale e sostanziale. 
In caso di controlli , il possedere delle ricevute numerate e conservate permette di evitare ricostruzioni a posteriori della contabilità. 

Login

Contabilità

La sicurezza